Etichette

L’etichetta finisce laddove inizia la ragione.

Siamo abituati a ragionare per etichette, la democrazia, funziona per etichette.

I mass media ci vanno a nozze con le etichette. E’ tutto molto più facile così.

Sinistra – Destra, Sovranismo – Globalizzazione, Progresso – Conservazione.

Sono di sinistra quindi sono “gay friendly”

Sono di sestra quindi sono per la “famiglia”

Sono di sinistra quindi sono “pro immigrati”

Sono di destra quindi sono “contro gli immigrati”

Sono di sinistra quindi sono per “il progresso”

Sono di destra quindi sono per  “quello che c’era prima”

Di tutte le etichette è scomparsa quella più vera, quella meno “etichetta”: sono di sinistra quindi sono per il lavoro – sono di destra quindi sono per il capitale.

Sono di sinistra quindi sono per tutti – Sono di destra quindi sono per me

Qualcuno direbbe che se la gente sapesse, sarebbero tutti di sinistra.

Il problema è quando proprio non ti conviene esserlo. Quando ormai ci sei, e quanto è bello esserci…

Le elite neoliberiste non molleranno la presa, mai. Arriveranno alla guerra piuttosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *