KAZAKIS (EPAM): IL FASCISMO AL SERVIZIO DEI MERCATI

Riceviamo e pubblichiamo le riflessioni del grande economista Dimitris Kazakis, Presidente di EPAM,  il più grande partito sovranista della Grecia. IL FASCISMO AL SERVIZIO DEI MERCATI di Dimitris Kazakis (*) Giorni di ottobre 1922 rivive l’Italia. Allora il garante della Costituzione sovrano Vittorio Emmanuele III costringe il primo ministro Luigi Facta a dimettersi e il 29 ottobre conferisce l’ incarico di formare un governo al fascista Mussolini, il cui partito fascista aveva soltanto due seggi al parlamento. Insieme all’incarico fu rimesso nelle mani dei fascisti tutto lo stato. L’intero apparato statale, l’esercito e la giustizia. Erano favorevoli tutti i partiti borghesi, i quali hanno così voluto impedire ai socialisti di arrivare al potere. Tutto questo perchè? Per servire i grandi … Leggi tutto “KAZAKIS (EPAM): IL FASCISMO AL SERVIZIO DEI MERCATI”

LUIGI DE GIACOMO: “LA REPUBBLICA COSTITUZIONALE e quella che ancora non c’è”

  Riceviamo e pubblichiamo un nuovo prezioso contributo di Luigi De Giacomo,  fondatore e promotore del percorso “Attuare la Costituzione”. La designazione di Sergio Mattarella a Presidente della Repubblica rispose ad una scelta accurata, quella di un profilo (giurista proveniente dalla Corte e politico di lungo corso omogeneo all’area PD, ma di spiccata formazione DC), che fosse adeguato a ciò che bisognava compiere definitivamente: il passaggio dalla Repubblica costituzionale, così come l’abbiamo conosciuta dal 1948, ad una “Repubblica” che ancora non c’è, quella europea, senza Costituzione, regolamentata da trattati tra Stati membri. Un lavoro conclusivo, dunque, che seguiva la traccia già segnata dal suo predecessore, Giorgio Napolitano. Fu per questo che, appena insediato, ebbi a definirlo il “becchino” della Costituzione. … Leggi tutto “LUIGI DE GIACOMO: “LA REPUBBLICA COSTITUZIONALE e quella che ancora non c’è””