REDDITO DI CITTADINANZA O LAVORO VERO?

QUANDO SOPRAVVIVERE E’ CONSENTITO “Reddito  di inclusione: fino a 534 euro”; “reddito di cittadinanza: 780 euro” ; “reddito di dignità: 1000 euro”. Ogni grande partito ci promette una somma mensile per superare la crisi. “Come minimo un reddito per tutti. Se ognuno ricevesse dei soldi senza lavorare, il mondo sarebbe migliore”. Così in copertina, un noto settimanale nostrano. De Correspondent (Paesi Bassi) “Reddito di uguaglianza”; New Scientist (UK) “Un’utopia possibile” ; The Guardian (UK) “Lo Strumento migliore contro la povertà.” Forse perché l’Europa si è trasformata in un inferno: oltre 14 milioni di disoccupati (Eurostat, gennaio 2018). E’ sacrosanto fare qualcosa. “Assicurare un reddito minimo a tutti, o a un livello sotto cui nessuno scenda, quando non può provvedere a … Leggi tutto “REDDITO DI CITTADINANZA O LAVORO VERO?”

La coscienza felice dei circoli ARCI. Neoliberismo a tutto gas.

10 euro per entrare in un posto dove da bere costa come dalle altre parti. Devi fare la tessera. Entro perchè è il compleanno del mio amico, sennò non ci passavo neanche davanti. Alla fine un mio amico mi da la sua tessera ed entro a sgamo. 10 euro in più a chi guadagna milioni senza pagare le tasse mi facevano davvero girare le balle. Torino centro, locale notturno alternativo aperto fino a tardi, dove la gente dice: “ma cazzo sto posto è proprio per la gente come te”. Me? Boh..io vedo solo fighetti vestiti male. Comunque, andiamo a prendere da bere. Il barista con la sua aria da uomo vissuto (perchè lavora in un posto figo, undeground) mi da … Leggi tutto “La coscienza felice dei circoli ARCI. Neoliberismo a tutto gas.”