M5S, DI MAIO SARA’ IL NOSTRO TSIPRAS?

I PERICOLI DI UN SISTEMA CHE NON PREVEDE ALTERNATIVA Esiste reale alternativa al neoliberismo? Esiste un’alternativa politica visibile e credibile, che abbia già raggiunto le masse, che parli alle persone comuni su come sia possibile uscire realmente dalla “crisi”, ossia da questo tunnel di impoverimento collettivo progressivo e permanente? Esiste già un’alternativa in grado di cambiare davvero le cose? Ce lo eravamo chiesti anche diversi mesi fa, dopo che la Speranza Tsipras si era rivelata una tragica illusione: l’ennesima pedina in mano alla troika (Fmi, Bce, Commissione Ue). In Spagna, Podemos è considerato uno dei partiti favoriti nel caso si dovessero tenere elezioni politiche anticipate nel prossimo giugno. Avremo modo di parlare a fondo del Movimento Cinque Stelle (M5S): la … Leggi tutto “M5S, DI MAIO SARA’ IL NOSTRO TSIPRAS?”

IL PRIMO POTERE: CHI DECIDE COSA DOBBIAMO PENSARE

Propaganda, media e dominio. La lezione di Edward Bernays. Scrive il nipote di Sigmund Freud: “Lo Stato sono io proclamava Luigi XIV all’epoca in cui i re detenevano un potere assoluto, e in sostanza aveva ragione, ma da allora i tempi sono cambiati. La macchina a vapore, la stampa e l’alfabetizzazione di massa – il tridente della Rivoluzione industriale – hanno strappato il potere ai sovrani per consegnarlo al popolo che lo ha ricevuto in retaggio. In effetti la forza economica spesso si traduce in autorità politica e la storia della Rivoluzione industriale rivela come essa sia passata dal trono e dall’aristocrazia alla borghesia. II suffragio universale e la generalizzazione dell’istruzione hanno in seguito rafforzato questo processo, al punto che … Leggi tutto “IL PRIMO POTERE: CHI DECIDE COSA DOBBIAMO PENSARE”

Le risposte della maestra per farci voler bene al Neoliberismo

Questo articolo vuole spiegare come il nostro pensiero, il nostro modo di intendere il mondo, sia oggi influenzato quasi totalmente dall’informazione massmediatica. E di come quest’informazione sia quasi totalmente diretta dall’alto, dagli azionisti di maggioranza dei grandi gruppi editoriali. Partiamo dal primo punto. Come fanno i giornali, la televisione, la radio e i film a influenzare il nostro pensiero? Noi tutto il giorno e tutti i giorni vediamo, ascoltiamo e leggiamo informazioni provenienti dai mass media. La nostra opinione su un tema particolare o il modo che abbiamo di intendere la politica, la storia, l’economia e le dinamiche del mondo che viviamo, sono frutto di pensieri nostri, ma che elaboriamo sulla base di informazioni recepite da fonti esterne. Oggi sono … Leggi tutto “Le risposte della maestra per farci voler bene al Neoliberismo”

FRA SE E SE’ – Riflessioni sociali fra ciò che sembra. E ciò che siamo.

Viviamo un’era che pare edulcorata e artificiosamente sopita nelle idee e nei pensieri. Come vi fosse solo apatia, disillusione e disinteresse diffuso. E non è così. In realtà, è Tempo di opposti estremismi: non riusciamo a capirci, a confrontarci, perchè ci fermiamo magari all’apparenza, al marchio, alla sigla, a quel qualcosa che è stato come appiccicato là sopra da troppo tempo, fra Storia e memoria nefasta asservita al dominio del Presente, o effetto collaterale della grande manipolazione universale che viviamo. E chiudiamo subito il dialogo. Senza magari esserci compresi. Eppure siamo Uomini, siamo Persone, con mille mezzi per comunicare, per scoprire gli altri e le loro idee. Per arricchirsi vicendevolmente. Talvolta, il buonsenso e la logica, la giusta misura, danno … Leggi tutto “FRA SE E SE’ – Riflessioni sociali fra ciò che sembra. E ciò che siamo.”