VENTI DI PASSIONE, MA ATTENTI ALLA RAGIONE – Riflessioni sul Sud Europa in Movimento

Demetrios vive a Patrasso, segue Syriza dal referendum: un “evento epocale“. Stephanos è un greco oriundo di Alicante e aveva capito da tempo: è antiTsipras ma spera in Iglesias e milita in Podemos. E pure Georgia, greca che vive in Italia, traduce articoli contro Syriza e il “nuovo Renzi Greco“, ma spera nei 5 Stelle, nei “prima o poi, grazie a Grillo“.

Tutti loro sono consapevoli dei problemi di fondo: l’euro, la Ue, la Finanza, le multinazionali, l’assenza di sovranità nazionale.

Quando si mettono in moto delle emozioni collettive, quando partecipiamo attivamente al raggiungimento di un obiettivo sentito profondamente e lo vediamo evolversi o involversi da vicino, siamo molto meno obiettivi perchè troppo coinvolti emotivamente. Siamo suggestionabili e fragili, ansiosi di conferme, timorosi di rimettersi in gioco, di fallire. Di nuovo. Sulla difensiva dai cattivi presagi, non ci vorremmo mai credere. Proprio a noi… non può accadere.

Un’analisi compiuta e quindi una soluzione conseguente, non può prescindere dal tenere la guardia sempre alta: lo spirito critico da solo non basta, ci vuole anche una certa razionalità e un obiettivo distacco, e quando serve, una certa freddezza. Altrimenti può innescarsi la spirale del giardino del vicino che è sempre… meno verde.

E quando guardiamo ad ogni epoca, agli avvenimenti storici, culturali, economici e sociali, essi non si limitano mai ad un solo Paese: prima o poi si diffondono, con una matrice comune, nelle varianti del caso.

La Suggestione, l’emozione, la condivisione di esperienze collettive, non può mai offuscare la ragione.

Altrimenti chi ha contribuito a creare tutto per il meglio, si troverà a condividere il peggio.

Com’è possibile che M5S (2009), Syriza (2012), Podemos (2014), possano aver raggiunto o si preparino a sfiorare la vetta del governo di paesi sviluppati in così poco tempo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *